Quali medicine portare in valigia
50872
single,single-post,postid-50872,single-format-standard,edgt-core-1.1.2,ajax_fade,page_not_loaded,,vigor-ver-1.5,vertical_menu_enabled, vertical_menu_width_290, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,side_menu_slide_from_right,wpb-js-composer js-comp-ver-4.5.3,vc_responsive
medicine in valigia

Quali medicine portare in valigia (Europa version)

I bagagli per la partenza in Europa sono pronti è il momento che tutti i viaggiatori ipocondriaci amano di più: comporre al meglio il kit medicine da portarsi.
Alcune persone possono avere bisogno di medicine particolari dovute a bisogni specifici, malattie o allergie croniche particolari e individuali hanno la priorità e sono le prime a dover essere messe da parte in valigia per il viaggio.
Il kit che vi consiglio è generico e per chi non ha particolari esigenze durante il suo viaggio in Europa. Posto che in qualsiasi città voi andiate potrete trovare una farmacia e che la maggior parte dei medici comprende perfettamente il principio attivo del farmaco anche se lo dite in italiano (che è come se lo diceste in latino), è sempre utile sedare il nostro “io ipocondriaco”, preparando un kit per ogni occasione, comodo da portare e specifico per il bagaglio a mano.

 

Oggi mi voglio riferire a un viaggio in Europa principalmente perché la quantità di medicine e la tipologia cambia nettamente da un viaggio in Asia ad esempio. Allo stesso modo chi è diretto in campeggio, in montagna, al mare o nel deserto avrà delle particolari esigenze e un kit di emergenza ad hoc da dover preparare che va al di fuori di questa lista.

 

Vi anticipo inoltre che una volta confezionato il vostro kit delle medicine da viaggio, probabilmente non ne avrete bisogno e in ogni caso potrete tenerlo già pronto per successivi viaggi.

 

Dove metto le mie medicine da viaggio?

 

Meglio scegliere come contenitore delle medicine da mettere in valigia un astuccio impermeabile, con zip e preferibilmente trasparente. Un’alternativa è l’antiestetica bustina per surgelare gli alimenti anche se crea effetto pallina che rispetto a un astuccio è meno pratica da tenere in valigia.

 

Ai controlli aeroportuali potrebbero chiedervi di tirare fuori i farmaci, soprattutto se contengono liquidi. Per questo motivo posizionateli in una posizione comoda nel vostro bagaglio a mano per non perdere troppo tempo a tirarli fuori.

 

Personalmente non metto mai tutte le medicine da viaggio nel bagaglio da stiva semplicemente perché potrebbero servirmi e quindi le tengo nel bagaglio a mano o le divido tra i due bagagli.

 

 

ANYA-HINDMARCH-Transparent-Inflight-Case-21

 

Kit base

 

Antidolorifici: possono servire per il mal di testa, una sbornia, dolori causati da una storta presa in montagna, dolori alla schiena, dolori mestruali e di qualsiasi tipo.

 

Io uso il MOMENT. E ne porto 3/4 pasticche con me. Ricordatevi che l’antidolorifico è venduto in tutte le farmacie e se vi serve potrete comprarlo dicendo al farmacista della città in cui vi trovate che avete bisogno di qualcosa che contenga IBUPROFENE che è il principio attivo. Fate caso alla quantità di principio attivo contenuta in ciascuna compressa perché generalmente all’estero sono molto più forti.

 

Bruciore di Stomaco: un blister di MALOX vi aiuterà contro qualsiasi causa di bruciore allo stomaco dovuto al cibo, alla gastrite da stress, alla sbronza.

 

Cerotti:ne porto 3/4 impermeabili e 2 per le vesciche. Anche questi sono facilmente reperibili in farmacia o supermercato ovunque.

 

Intestino: ENTEROGERMINA (6 fialette) e IMODIUM (4 compresse orosolubili).

 

Crema anti-prurito: per punture di insetto e reazioni cutanee di piccole dimensioni esistono degli stick molto piccoli e pratici.

 

Influenza: TACHIPIRINA compresse orodispersibili (si sciolgono in bocca) ne porto 7;  VIVINC (un blister), BENAGOL (3 pasticche/1 blister), ACTIGRIP (3 pastiglie), BOROCILLINA tosse (un blister), TACHIFLUDEC (2 bustine).

 

Extra: pinzette per sopracciglia, spilla da balia, un ago, uno spago, qualche batuffolo di cotone.

 

Altri suggerimenti

 

Prendere solo quanto è necessario. Per la maggior parte dei viaggi, quanto ti ho elencato è sufficiente. Non avere timore ad andare in farmacia se hai bisogno oppure in un ospedale!

 

Ti consiglio inoltre di fare visita al tuo medico prima di viaggi impegnativi e fuori continente per assicurarti di avere la giusta copertura sanitaria e prendere tutti quegli accorgimenti necessari a farti vivere serenamente il tuo viaggio.

 

C’è qualcosa senza il quale non potresti mai partire per il tuo viaggio? Fammi sapere cosa porti nel tuo kit delle medicine da viaggio per creare la valigia perfetta!

 

Buon viaggio!

 

Translate Me

ArabicChinese (Simplified)EnglishFrenchGermanItalianJapaneseKoreanNorwegianPortugueseRussianSpanish

Se ti è piaciuto questo viaggio ti consiglio anche:

Share it!
  • 12
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •