Le curiosità e la bellezza delle White Mountains | #myNEWENGLANDlife
51627
single,single-post,postid-51627,single-format-standard,edgt-core-1.1.2,ajax_fade,page_not_loaded,,vigor-ver-1.5,vertical_menu_enabled, vertical_menu_width_290, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,side_menu_slide_from_right,wpb-js-composer js-comp-ver-4.5.3,vc_responsive
mt-washington-white-mountains-mytravelife_opt

Le curiosità e la bellezza delle White Mountains | #myNEWENGLANDlife

Le White Mountains fanno parte del secondo parco naturale più visitato degli Stati Uniti d’America, una catena montuosa che copre circa un quarto dello stato del New Hampshire e una piccola porzione del Maine.

 

Questa catena montuosa contiene il maggior numero di montagne (degne di questo nome) del New England e costituiscono la parte settentrionale dei famosi monti Appalachi.

 

white-mountains-mytravelife_opt

 

Chi viene dall’Europa, in particolare dalla Germania e dall’Italia resterà un po’ deluso dalle aspettative riposte nelle White Mountains che non sono minimamente paragonabili alle Alpi o agli Appennini, né alle Dolomiti o alle bellissime montagne austriache.

 

Ancora devo capire il perché del nome. Ci dicono che il “white” dipende dal fatto che le cime più alte sarebbero spesso innevate ma una teoria alternativa è che le cime di granito sembrano bianche agli osservatori. Personalmente non ci ho trovato molto bianco…forse grigio quello sì!

 

white-mountains-3-mytravelife_opt

 

Il Monte Washington, la vetta più alta…alta?!

 

Il Monte Washington è la vetta più alta, bastano 1917 m per rendere felici gli amici statunitensi. Il suo nome è dovuto al fatto che il Monte Washington fa parte di una catena montuosa chiamata la Presidential Range, le cui cime prendono il nome da alcuni presidenti degli Stati Uniti (originali vero?!).

 

Il Monte Washington è comunque suggestivo per due aspetti in particolare.

 

Il vento.

 

Questa montagna ha il record per la folata di vento più forte (231 miglia/h cioè 372 Km/h) di tutto il mondo detenendo il titolo per 76 anni.

 

top-white-mountains-mytravelife_opt

 

Si sale in macchina fino in cima.

 

E’ stupefacente come gli americani siano stati bravissimi a rendere accessibile tutto, ma proprio tutto, persino la cima del monte più alto del New England!

 

Infatti, previo pagamento del biglietto di ingresso (a un monte…pensate l’assurdità!) è possibile percorrere un sentiero con il proprio veicolo – macchina o moto – che mette a dura prova qualsiasi frizione e sicuramente i freni (ad ogni macchina ferma col motore fumante gridavo “ce devi da annà a piediiiii in montagnaaaa” ovviamente dalla mia macchina.

 

Soprattutto in discesa è necessario fermarsi più volte nelle apposite aree di sosta per scongiurare il peggio (quello di non riportare all’aeroporto il veicolo e pagare danni non compresi nell’assicurazione stipulata quando hai affittato la macchina!).

 

Abbiamo voluto percorrere volutamente la strada che porta alla vetta in macchina per due motivi:

 

1. quando mi ricapita di andare sulla cima di una montagna in macchina?! Per un europeo è quasi una bestemmia!

2. è troppo tipico americano e addirittura all’ingresso del passaggio a livello, lo “strozzino” che ti fa pagare il biglietto (per te e per il veicolo) ti consegna un cd da ascoltare durante l’ascesa e la discesa con la storia del monte nonché un adesivo da attaccare alla tua macchina che testimonia che – LEI – è stata bravissima a scalare il Monte Washington.

 

white-mountains-car-mytravelife_opt

 

Se siete sfigati senza macchina – in USA se non avete la macchina sentitevi sfigati – è possibile farsi portare in cima dalla Mount Washington Cog Railway, la locomotiva a cremagliera che raggiunge la vetta della montagna più alta di tutto il parco. Con una pendenza che raggiunge il 37% si tratta della seconda ferrovia più ripida al mondo. Lungo il tragitto sarete accompagnati dalle spiegazioni sul funzionamento del treno e sui panorami.

 

cremagliera-white-mountains-mytravelife_opt

 

Una volta arrivati in cima, vi accoglie un  interessante museo e un negozio di souvenir nonché una tavola calda dotata di ogni comfort…ah dimenticavo, godetevi il panorama mozzafiato prima che il vento gelido e la nebbia prendano il sopravvento.

 

top-mt-washington_opt

 

L’ormai fu OLD MAN of the Mountain

 

Il Vecchio della Montagna (The Old Man) è una formazione rocciosa su Cannon Mountain, dall’inconfondibile profilo scosceso che ricordava un volto di un uomo. L’Old Man, è stato un punto di riferimento delle White Mountains fino a quando cadde nel maggio del 2003 anche se rimane comunque il simbolo dello stato del New Hampshire.

 

La strada panoramica Kancamagus Highway

 

Percorrendo il New Hampshire è possibile imbattersi in numerose scenic byways (strade panoramiche), quella più conosciuta è la Kancamagus Highway (NH 112), un percorso tortuoso che attraversa da Est a Ovest quasi tutta l’area della National Forest (da Conway a Lincoln).

 

Priva di strutture commerciali (una vera immersione nella natura non scontata in questi posti) e punto di diramazione per numerosi sentieri escursionistici.

 

La strada attraversa le lussureggianti vallate del parco, regalando di tanto in tanto scorci panoramici ma ricordate di fare benzina prima di iniziare questo percorso e scorta di viveri, non ne troverete per un bel po’!

 

white-mountains-4-mytravelife_opt

 

 

TranslateMe!

ArabicChinese (Simplified)EnglishFrenchGermanItalianJapaneseKoreanNorwegianPortugueseRussianSpanish

Iscriviti alla Newsletter!




 

 

Se ti è piaciuto questo viaggio ti consiglio anche:

Share it!
  • 8
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •